KELVYN COLT

La Guida del rapper tedesco all'universo.

Due anni fa, il rapper tedesco-nigeriano Kelvyn Colt si avvicinò al microfono con una maglietta nera e pantaloni grigi della tuta, per fornire un rapido freestyle di fuoco chiamato 'Hucci' per un piccolo canale YouTube in Germania.

Il canale YouTube, intitolato 'Colors', è da allora diventato una delle piattaforme più eccitanti ed esteticamente piacevoli per la nuova musica su Internet. Ha contribuito a far esplodere la reputazione di tutti, da Mahalia a IAMDDB, e ha raccolto oltre 360 milioni di visualizzazioni nel processo. L'ingegnosità pesante di 'Hucci' ha aperto le porte a Kelvyn Colt, e si è trasformato in una delle star hip-hop più rivoluzionarie che sono uscito dalla Germania, con un suono rozza e inventiva diverso da qualsiasi altro rapper della sua generazione.

Colt è nato da padre nigeriano e madre tedesca in un piccolo villaggio nel sud-ovest della Germania, che lui soprannomina "la capitale del mondo". All'età di sei anni, la sua famiglia si trasferì a Wiesbaden, vicino a Francoforte, dove c'è una grande base militare. Di conseguenza, c'è stata una forte influenza americana nella zona, e ha generato la sua giusta quota di artisti, come J Cole e Schoolboy Q.

  • Kelvyn Colt
  • Kelvyn Colt


"Ero sempre in poesia quando ero bambino", spiega Colt. "Ma che scenomi e mi sono spostato verso il lirismo e la storia-racconto. Stavo ascoltando gli strumenti, e molti 2Pac, Biggie, Jay-Z ed Eminem. Ho appena iniziato a rappare la loro musica, poi i miei testi ai loro ritmi, poi ho cercato di trovare i miei ritmi e registrare."

No altri artisti nella sua città volevano avere qualcosa a che fare con lui perché aveva scelto di rap in inglese. Ma quando Colt ha iniziato a contattare le persone online all'età di 16 anni, ha iniziato a costruire una piccola comunità di persone che la pensano allo stesso modo con cui poteva lavorare ed essere ispirato. È uno dei tanti motivi per cui Colt si considera un artista che è "da Internet" tanto quanto dalla Germania o dalla Nigeria.

Questa mondanità è qualcosa che ha sempre esplorato con passione. Colt viaggia il più possibile e prende influenza da tutto ciò che vede, che si tratti di Los Angeles, Parigi, Francoforte o Berlino, del divano su cui dorme o dei bambini sorridenti per le strade quando ha visitato la Nigeria.

"Mi sento come se dovermi avere comunità in tutto il mondo", spiega. "Ecco perché c'è un'atmosfera diversa a seconda di dove creo ogni disco. So cosa sta spuntando in questi posti diversi. La nostra generazione è super connessa e sentiamo le stesse cose, ci piacciono e odiamo le stesse cose. Non sei più solo uno skater o qualcuno che ama più l'hip-hop. Tutto questo va di pari passo con questa generazione. Così posso viaggiare ovunque e sentirmi a casa. Non sono mai stato in una scatola per tutta la vita... Non sono mai stato completamente tedesco o completamente nigeriano, sempre da qualche parte nel mezzo."

Il suo EP di debutto, LH914, prende il nome dal volo di sola andata che ha preso dalla Germania a Londra dopo aver voltato le spalle a una laurea in legge. Si trovò nel Regno Unito, studiando in una scuola d'affari nel Buckinghamshire, creando il suo stile musicale e lottando per pagare l'affitto. "Sono davvero grato per questi anni", mi dice, "perché mi ha mostrato, non importa a cosa ho messo la mia mente nella vita, devo lavorare e metterla tutta. Il mio sogno è essere indipendente. E fare i miei soldi, come voglio e quando voglio, fare qualcosa che amo. Questa è la più grande lezione che ho imparato da Londra."

  • Kelvyn Colt
  • Kelvyn Colt
  • Kelvyn Colt


L'EP LH914 era una raccolta di cinque tracce rap esplosive che combinava trap, R&B e suoni elettronici, e annunciava l'arrivo di Colt sulla scena hip-hop globale. La traccia di spicco, tuttavia, è stata l'audace e suggestivo "Bury Me Alive", che ha raccontato la storia del suo momento pazzesco a Londra. Ciò che gira intorno arriva e Colt è tornato a "Colors" per esigarlo dal vivo all'inizio di quest'anno. Il video ha rapidamente superato i due milioni di visualizzazioni.

Right now, Colt sta lavorando a un nuovo EP. Il primo singolo, 'Waited On Me', è caduto all'inizio di quest'anno e lo ha visto approfondire la sua eredità africana, lasciando cadere alcuni testi nigeriani sul secondo verso. "Questo EP sarà molto più personale", afferma Colt. "Si tratta di cose che stavo passando con la mia famiglia, c'è una canzone sulla depressione e la solitudine, una canzone sull'abbracciare l'essere da solo. E ce n'è uno sull'acqua: qual è la tua acqua? Cosa ti rende, tu? Qual è l'elisir della tua vita? Quella canzone è un uomo banger."