ELIAS IS THE CONGOLESE-GERMAN RAPPER MAKING WAVES IN BERLIN

Il suo colpo di svolta, "Benzo", si è affermato come una stella. Ora, prima dell'uscita del suo secondo album, parla di sogni, stile e cappelli.

Elias indossa il suo berretto nero New Era dal design personalizzatoBlack New Era 9FORTY Cap


Germany è un paese orgoglioso della propria scena rap. Accendi la radio e hai molte più probabilità di sentire rap  coltivato in casa;giocato prima di qualsiasi importazione negli Stati Uniti o nel Regno Unito. Da nessuna parte questo è più pronunciato che a Berlino, la capitale artistica del paese, dove un alto livello di multiculturalismo ha portato a un'affascinante scena rap che trae influenze da tutto il mondo. Ad esempio, il rapper tedesco Elias, nato in Congo, il cui successo ad alta energia, "Benzo", ha corso in classifica l'anno scorso e lo ha reso un nome familiare.

"Il mio sogno quando ho iniziato era essere su grandi palchi come tutti gli altri. Vuoi solo condividere la tua musica con la gente", ha detto Elias in un'intervista a New Era. È diventato famoso per la prima volta come rapper adolescente di grande nome, di nome Young Sweezy, ma è da quando ha iniziato a pubblicare musica come Elias nel 2017 che la sua carriera è esplosa. I suoi testi sono diventati noti per la magia del gioco di parole e la narrazione grintosa che illumina l'esperienza di sentirsi tedesco alle ossa, ma di essere da qualche altra parte. Non sorprende che dopo aver pubblicato il suo mixtape di debutto, Flyest Alive, nel 2019, sia stato rapidamente scattato dalla Epic Records.

"Ovviamente i primi anni '90 e '2000 svolgono un ruolo importante nel mio stile. Ogni rapper indossava un cappello New Era all'epoca. Quindi, essere associati al marchio è ovviamente un sogno che si avvera. Tutti coloro che sono cresciuti e hanno ascoltato la musica rap conoscono New Era. È autentico al 100% e rimane per sempre."  

SCROLL PER SAPERNE DI PIÙ

Colpo lungo di Elias che indossa il suo berretto nero New Era dal design personalizzatoBlack New Era 9FORTY Cap


"Quello che sto facendo, nessun altro sta facendo, è qualcosa di nuovo", ha detto. "Spero che le giovani generazioni che mi ins seguono seguano i passi che ho fatto, e ho aperto le porte a nuove persone, quindi è più facile per loro passare." Questo tipo di atteggiamento è parte del motivo per cui Elias è stato scelto per essere uno dei tanti volti sul fronte dell'esplosiva campagna musicale nuova di New Era, "The Music Generations", che celebra lo storico viaggio del brand attraverso la cultura difendendo artisti pionieri in tutti i generi, con altre collab d'artista che cadono presto. 

In un cortometraggio realizzato con New Era, in cui Elias ha lasciato le telecamere nel suo studio di Berlino per mostrare dove ha creato la sua arte, ha rivelato una speciale collaborazione new era. In omaggio alle sue radici, ha creato una collezione di cappelli con il "Flyest" che appare su tutto il suo lavoro e persino sulla catena intorno al collo. "Il berretto si chiama 'The Flyest', perché questo è il mio soprannome", ha detto. "Perché è il 'Flyest', l'aquila è lì." Il ricamo aquila è caratterizzato in primo piano su un 59FIFTY, a 9FIFTY e a 9FORTY, e tutti i tappi sono disponibili in navy o black.

"Musica e stile vanno sempre insieme", ha spiegato Elias, "come musicista in qualsiasi genere, è molto importante esprimersi. Ho un sacco di persone che mi hanno ispirato. Ovviamente, i primi anni '90 e '2000 svolgono un ruolo importante nel mio stile. Ogni rapper indossava un cappello New Era all'epoca. Quindi, essere associati al marchio è ovviamente un sogno che si avvera. Tutti coloro che sono cresciuti e hanno ascoltato la musica rap conoscono New Era. È autentico al 100% e rimane per sempre."

 

Elias indossa il suo berretto nero New Era dal design personalizzatoBlack New Era 9FORTY Cap
Elias indossa il suo berretto nero New Era dal design personalizzatoBlack New Era 9FORTY Cap
Elias indossa il suo berretto nero New Era dal design personalizzatoBlack New Era 9FORTY Cap


ABBIAMO ORA ESAURITO LA COLLEZIONE ELIAS.